Non seguire la massa se vuoi VIVERE le Dolomiti

Chi l’avrebbe mai detto? Quest’anno sulle Dolomiti è successo ciò che nessuno si sarebbe mai aspettato ad inizio stagione: sentieri e ferrate sono state prese d’assalto da folle e masse inverosimili di turisti.

Solo un anno fa si parlava ancora di rischio OVER TOURISM sulle Dolomiti, per poi arrivare in primavera, causa COVID-19, dove il termine era diventato TOURISM is OVER.

Vedendo le foto scattate da turisti, pubblicate sui canali social e poi riportate dai giornali ci viene da dire nemmeno il termine OVER TOURISM è corretto. Le code lunghissime per raggiungere gli hotspot dolomitici piú gettonati, sembrano file davanti alle giostre piú gettonate di Gardaland. Lasciamo a te decidere se sia questo quello che vogliamo che accada nei prossimi anni sulle Dolomiti!

Le Dolomiti prese d’assalto dalla massa di turisti

Da operatori turistici e promotori di “esperienze dolomitiche” dobbiamo anche noi fare un “Mea culpa”.
In Holimites abbiamo realizzato che questo modo di fare turismo non rispecchia affatto la nostra filosofia. Dopo aver visto e vissuto questa “triste” realtà, abbiamo deciso di non proporre piú il pacchetto vacanze “Dolomiti Instagrammabili”. Era l’offerta vacanza attraverso la quale vi portavamo a conoscere gran parte degli hotspot turistici delle Dolomiti e dell’Alto Adige. Il link all’offerta sará ancora attivo per un po’. Lo lasciamo lí come monito se in futuro ci venisse la strana idea di proporre una cosa simile.

Ciò che vogliamo trasmettere ai nostri clienti è il vero senso della montagna, la bellezza e la pace di questo paesaggio così prezioso.
La montagna è un luogo tranquillo, ideale per coloro che vogliono rilassarsi e caricare le batterie 💚, e non litigare per un posto macchina al parcheggio o stare in coda sui sentieri.

Posti magnifici da esplorare nelle Dolomiti

Le Dolomiti durante i periodi di alta stagione

Colui che segue la folla non andrà mai più lontano della folla. Colui che va da solo è più probabile che si ritroverà in luoghi dove nessuno è mai arrivato.

Albert Einstein

Con questo non stiamo dicendo che devi andare da solo 😉. Ma stiamo dicendo di affidare la pianificazione delle tue vacanze attive da persone in loco che sanno veramente mostrarti posti diversi e perle nascoste. Luoghi che non si trovano nelle guide turistiche, anche queste scritte per le masse con un’autonomia di camminata di 1-2 ore. Luoghi abbastanza lontani da parcheggi e/o impianti di risalita, dove influencer in infradito, muniti di drone e tenda da usare per scattare una foto, ci ripensano prima di incamminarsi.

Già da bambini, i nostri genitori ci portavano ad esplorare questi magnifici posti, che ovviamente noi ricordiamo e ormai conosciamo benissimo. Durante l’alta stagione, mentre la maggior parte dei turisti visitano il famosissimo Lago di Braies oppure arrampicano sulle Vie Ferrate più conosciute, noi ci ritiriamo nei luoghi dove siamo sicuri di non incontrare nessuno. La sera si avvicina e la folla si incammina verso casa. Ma noi di scendere a valle non ne vogliamo sapere, perché ci aspeterrà una serata in rifugio. È proprio in questo momento che noi iniziamo a goderci la pace e il silenzio circondati dalle maestose montagne mentre possiamo ammirare il tramontare ed il sorgere del sole.

I posti isolati non si trovano vicino alla strada principale oppure in cima ad un impianto di risalita. Però, i veri montanari si distinguono proprio in questo: cercano la via più interessante, non quella piú facile ⛰

“La vista migliore arriva dopo la salita più difficile.”

Citazione anonima

Ricordati che le escursioni non vanno organizzate in funzione della notorietà su Instagram, ma chiedendo consigli e consultando le persone del posto così da trovare il percorso più adatto alla propria forma fisica e alle proprie competenze tecniche.

Escursionista all’insegna dell’avventura nelle Dolomiti

Uscire dalla routine ed immergersi in una natura incontaminata è medicina per corpo e anima! E se non lo sappiamo noi del team Holimites che lavoriamo con il turismo, chi altro?
Per ricaricare le nostre batterie siamo sempre alla ricerca di percorsi nascosti e luoghi isolati. Tranquilli, non sveleremo i segreti, ma li terremo per noi e per i nostri ospiti speciali 😍

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *