Category Archives: sci

Le top 5 applicazioni gratuite per la tua vacanza invernale sulle Dolomiti

Best apps for your ski holiday
Di applicazioni per smartphone dedicate alla pratica sportiva c’è ne sono moltissime. Per voi abbiamo scelto le app gratuite che secondo noi sono le piú adatte per trascorrere una vacanza sugli sci sulle piste del Dolomiti Superski in Alto Adige.

1) Meteo Alto Adige

Meteo Alto Adige

Come saranno le previsioni del tempo? Perchè 3BMeteo prevede neve mentre ilmeteo.it mostra il simbolo del sole?

Toglietevi ogni dubbio ed installate sul vostro smartphone l’applicazione curata dal centro meteorologico della provincia di Bolzano che vi offre previsioni dedicate per le diverse aree dell’Alto Adige, il tempo dettagliato in montagna, la tendenza della temperatura ed i valori attuali dalle stazioni meteo disposte sul territorio.

Scarica l’app

2) Dolomiti Superski

Dolomiti Superski App

Lista degli impianti aperti, mappe dei comprensori sciistici in 3D, ultime notizie nonché il calcolo dei km di piste percorse registrandosi con il proprio skipass. Tutto questo ed altro ancora nell’applicazione ufficiale del Dolomiti Superski. Un MUST una volta acquistato il vostro skipass.

Scarica l’app 

3) Ski Mobility

Ski Mobility Plan de Corones

Un’alternativa al classico Sellaronda? Allora ecco la nuova sfida, dalle Dolomiti dell’Alta Badia fino alle Dolomiti di Sesto e ritorno passando per il Plan de Corones. Quello che serve in questo caso è l’applicazione Ski Mobility che vi aiuta con gli orari dello skibus di collegamento fra l’Alta Badia ed il Plan de Corones e gli orari dei treni dal Plan de Corones fino a Versciaco, partenza delle piste del Monte Elmo che vi portano poi a Sesto di Pusteria.

Scarica l’app per iPhone
Scarica l’app per Android su Google Play

4) Strava

Strava per lo sci

Quante ore in movimento (e quante in rifugio), quale é la distanza percorsa, quanto il dislivello e la velocitá massima raggiunta? Strava non é solamente l’applicazione che va per la maggiore per l’attivitá sportiva come la corsa a piedi oppure il ciclismo. Noi la usiamo anche per lo sci alpino e funziona benissimo.

Scarica l’app

5) Instagram

Bombardino InstagramLa foto di una cioccolata calda con panna oppure di un bombardino. Una con un piatto di canederli oppure una bella fetta di strudel con salsa alla vaniglia. Il tutto con sfondo le Dolomiti. Divertitevi a postare le vostre foto e se volete farci divertire usate l’hashtag #dolomitesski e taggateci con @holimites sulle vostre foto.

Scarica l’app

 

 

E per finire ….

PeakFinderabbiamo una sesta applicazione, fuori lista visto che volevamo elencare solo quelle gratuite. Se vi interessa sapere come si chiama quella montagna che si staglia all’orizzonte a forma di piramide, oppure volete mostrare ai vostri amici che la geografia l’avete nel sangue … Peakfinder é l’applicazione che fa per voi.

Scarica l’app

Sellaronda in una giornata, quante volte si puó completare?

Pipí con vista
In Holimites una cosa che fino ad ora non é mai mancata sono le idee. Idee che vengono catalogate in un documento che sta diventando sempre piú lungo e che prima o poi riusciremo a realizzare e condividere.

Una delle domande piú comuni che riceviamo dai nostri clienti è

“Il Sellaronda si riesce a fare in una giornata?”

e la risposta da parte nostra é affermativa ma vista la frequenza di questa domanda ci siamo poi spinti oltre chiedendoci …

“Quante volte in una giornata si riesce a completare il Sellaronda sugli sci?”

Sellaronda Passo Pordoi Anche indagando tra coloro che dello sci fanno il loro mestiere, non abbiamo mai avuto una prova documentata di quanti giri sia effettivamente possibile compiere, le risposte variavano tra chi diceva 2 o 3, a chi esagerava fino ad affermare la possibilitá di concluderlo 5 volte in una giornata.

Ed ecco che cosí, il 28 marzo scorso, il team Holimites è riuscito a dare una risposta a questo quesito che onestamente ci “tormentava” da un po’ di anni.

Per fare questa prova abbiamo ovviamente cercato di avere tutti i vantaggi del caso come:

  • Sellaronda in senso orario, notoriamente il piú veloce
  • le giornate primaverili piú lunghe dove la maggioranza degli impianti sul Sellaronda è aperta fino alle 16:45 (ed i principali anche fino alle 17:00)
  • un sabato, giorno di cambio, dove le piste notoriamente sono meno affollate
  • scegliere sempre la pista piú diretta per giungere a valle, infatti c’è una zona in particolare dove anche se la segnaletica indica una direzione, si possono risparmiare ben 2 impianti (anche se corti) e cosí recuperare tempo prezioso. Peró uno strappo alla regola lo abbiamo fatto, l’ultimo giro, visto il tempo di riserva che avevamo abbiamo anche preso gli impianti che nei giri iniziali abbiamo saltato.

A tutto questo si è aggiunto il Signor Inverno che ha ‘scaricato’ durante la settimana un bel po’ di centimetri di neve ed ha fatto calare le temperature, godendo in questo modo per tutta la giornata di piste perfette come a gennaio.

Ma torniamo al nostro quesito: 

“Quante volte in una giornata si puó completare il Sellaronda con gli sci?”

Sellaronda Passo SellaLa risposta finale è QUATTRO, e questo con una riserva finale di 15 minuti sulla chiusura degli impianti. Un bel numero visto che il Sellaronda è composto dai quattro passi intorno al massiccio del Sella: Passo Campolongo, Pordoi, Sella, Gardena.

Ecco alcuni dati per gli amanti della statistica:

 

  • Partenza da: Corvara (cabinovia Boè)
  • Sci modello Völkl RC noleggiati e preparati alla perfezione da SkiTop a Badia
  • Numero di impianti usati: 40
  • Lunghezza totale impianti: 65 km
  • Distanza totale sugli sci: 100,8 km
  • Dislivello accumulato: 16.020 metri
  • Tempo totale: 8h 04′
  • Tempo in movimento: 7h 15′
    Lo scarto tra il tempo totale ed in movimento è dovuto agli stop fisiologici ed al tempo in attesa agli impianti di risalita (funivia Portavescovo)
  • Velocità massima: 101,5 km/h
  • Fermate pipí: 3
  • Crema solare: Fattore 30

Di seguito alcuni Tweet della bellissima giornata: 


Tutti i tweet della giornata sono disponibili al seguente collegamento o cercando semplicemente l’hashtag creato per l’occasione: #sellaronda1day

I dati della registrazione GPS del Sellaronda pubblicati su Strava. Clicca sull’immagine per aprire il dettaglio.
Sellaronda skiing Strava

Se poi il prossimo anno qualcuno di voi volesse unirsi in qualche altra delle nostre pazze idee nel cassetto … oppure volesse darci l’ispirazione per provarne di nuove … fatevi sentire!

E per finire ecco il video:

Curiosità: Il circuito del Sellaronda (anche scritto Sella Ronda) é senza ombra di dubbio il giro sciistico piú noto delle Dolomiti. Esso circonda il gruppo del Sella e si puó praticare sia in senso orario che antiorario. Anche se questa montagna simbolo delle Dolomiti ha le stesse caratteristiche naturali di tutte le altre e la stessa composizione del minerale dolomitico non è riconosciuta come Patrimonio dell’Umanità UNESCO. Stesso destino anche per il massiccio del Sassolungo, simbolo della Val Gardena. Sulla seguente pagina del sito Holimites.com è possibile vedere una cartina delle zone delle Dolomiti riconosciute come Patrimonio dell’Umanità UNESCO.

 

La stagione invernale 2014 in immagini

Grazie all’hashtag #dolomitesski che abbiamo lanciato ad inizio stagione invernale siamo riusciti a collezionare bellissime scattate da amici e turisti che hanno trascorso la loro vacanza sulle Dolomiti.

Abbiamo voluto unire una selezione delle foto piú simpatiche su Storify:

 

Mentre se volete dare un’occhiata a tutte le foto con l’hashtag #dolomitesski pubblicate sui vari social network ecco i link:

I mercoledí scialpinistici di Holimites #HBSwed

Sci Alpinismo DolomitiAlta Badia non significa solo sciare sulle piste del comprensorio sciistico del Dolomiti Superski perfettamente preparate … ma anche scegliere fra le tante altre attivitá che l’Alta Badia offre fra le quali la nostra preferita che é lo sci alpinismo.

Proprio nel paese di Badia, dove si trova la nostra sede, sul versante del Santa Croce esistono oltre una decina di varianti per risalire verso l’omonimo Santuario. La vicinanza al nostro ufficio ci permette quindi di fare una sciata rigenerante anche durante le pause pranzo oppure anche assieme ai nostri ospiti per far conoscere anche a loro quest’attivitá poco pubblicizzata ma che vi assicuriamo sa regalare emozioni indescrivibili.

Da quest’ inverno abbiamo quindi pensato di presentarvi i “mercoledí scialpinistici” per coloro che vogliono avvicinarsi a questa attivitá. Ogni mercoledí vi porteremo verso il Santuario del Santa Croce con le pelli di foca attraverso boschi di abete e larici intonsi di neve e prati con una soffice coperta bianca. Mettiamo le mani avanti e diciamo subito che non sará una passeggiata, ma si dovrá faticare un po’…ma siamo sicuri che alla fine ne rimarrete totalmente soddisfatti.

Eccovi in dettaglio cosa serve e come fare per parteciparvi:

Ritrovo: Ogni mercoledì alle ore 08:00 presso l’ufficio Holimites in centro a Badia o presso altro luogo segnalato al momento della prenotazione

Prenotazione: Porteremo con noi gruppi di massimo 5 persone, quindi coloro che prenoteranno prima avranno piú possibilitá di trovare posto. Per iscrivervi chiamate il nostro ufficio allo 0471 838022 (lunedí – sabato 09-12; 14-17:30) o passate direttamente a farci visita!!! Termine ultimo per prenotare é il martedí alle ore 12:00.

Costo: Gratuito … o quasi. L’unica eventuale spesa sará il noleggio degli sci da alpinismo.

Noleggio sci: Potete noleggiare gli sci da alpinismo presso lo “Skiservice Renato” a La Villa. Consigliamo di noleggiare gli sci giá dal martedí mattina cosí da poter provare scarponi e sci per un quarto d’ora circa e non dovervi ritrovare con problemi dell’ultimo minuto il giorno seguente.

Durata: La nostra guida sará a disposizione per 2 ore e mezza circa, il tempo per
salire fino al santuario del Santa Croce e, per i gruppi piú veloci, anche per effettuare la relativa discesa.

Cosa portare: Lo sci alpinismo é un’attivitá dove si suda e si fatica. Quindi sono viviamente consigliati indumenti leggeri per la risalita ed uno zainetto con all’interno qualche ricambio come felpa, giacca a vento e berretto per la discesa.

Preparazione: Se é vostra intenzione avventurarvi in questa attivitá, vi diciamo subito che dovete essere preparati fisicamente. Non é sicuramente un’attivitá adatta a coloro che per Sport intendono solo sciare 1 settimana all’anno anche perché durante queste 2 ore e mezza vogliamo che vi divertiate e non che vi distruggiate giá dopo appena mezz’ora di risalita dovendo farvi venire a recuperare da qualcuno. Oltre a saper sciare abbastanza bene (piste nere), é necessaria una condizione atletica medio-buona quindi é indicata per persone che praticano attivitá sportiva regolarmente tutto l’anno come la corsa a piedi, in bicicletta o altre attivitá che preparino alla resistenza fisica.

Coppa del Mondo di Sci – Alta Badia Gran Risa 22/12/2013

Da appassionati di sport, internet e social network abbiamo voluto fare un piccolo esperimento in occasione dell’evento principale dell’inverno in Alta Badia: la prova di Coppa del Mondo di sci sulla mitica Gran Risa.

Giá da qualche giorno prima della gara abbiamo iniziato a monitorare le foto che venivano pubblicate su Facebook, Twitter ed Instagram riguardanti la Gran Risa e l’hanno fatta da padrone quelle pubblicate dai vari atleti durante i loro allenamenti sulla pista Bamby 2 sul lato Est del Piz La Villa. Primo fra tutti il grande campione Ted Ligety che ha pubblicato delle perle come queste:

 

Onestamente, oltre alle foto pubblicate da noi Holimites e dall’associazione turistica Alta Badia, pensavamo di vederne poche altre e di poterle pubblicare tranquillamente su questo blog. Peró ci siamo felicemente dovuti ricredere perché il loro numero é stato decisamente più elevato di quello sperato e quindi per l’occasione, per potervele far vedere tutte, abbiamo deciso di collezionarle ed archiviarle in un album immagini appositamente creato su Storify che potete sfogliare qui di seguito … buona visione!