Archivi categoria: Ciclismo

Gravel sulle Dolomiti: #YOLOmites5000 – la “quinta”

Quante coincidenze quest’anno con il numero 5:

  • 5° l’edizione dello #YOLOmites5000
  • 5000 i metri di dislivello
  • 5 settembre 2020

e poi cosa manca? Forse una bella colonna sonora da dare a questa avventura gravel sulle Dolomiti. Colonna sonora é una sinfonia. E quale sinfonia si sposa meglio con l’altimetria appuntita del percorso dello #YOLOmites5000? Sicuramente la 5° di Beethoven
(ta da da daaaaaaaaaaa):

I movimenti di questa sinfonia abbracciano in modo imbarazzante le sensazioni ed emozioni che si provano durante i 125 km pedalati sulle strade secondarie della Val Badia. Queste toccano la parte meno battuta dagli amanti delle due ruote a pedali. Strade asfaltate e sterrate che collegano paesi, frazioni e masi ladini creando un circuito indimenticabile.

Allegro con brio

Iniziamo con l’ “Allegro con brio” … cosa normale in ogni situazione quando si pedala in gruppo. La partenza é sempre allegra e … briosa. Da tempo attendiamo di partire, stando al freddo, quando finalmente é ora! Ecco quello scarico di adrenalina che ci fa attaccare le prime rampe al 20%, come se non ci fosse un domani.

#YOLOmites5000 la prima rampa in salita
Dopo soli 100 metri dalla partenza, la prima rampa al 22%

L’allegro con brio lo si mantiene fino al km 25 del percorso, dove si raggiunge la caratteristica chiesetta di “Santa Berbura” a La Valle.

Santa Berbura - La Val

Un momento sacro, dove riprendere fiato, prima di ripartire con il prossimo movimento.

Andante con moto

No tranqulli, nessuna bici era a pedalata assistita, nessun motorino! Solamente forza muscolare che portava avanti le bici gravel oppure, per i piú impervi, una normale bici da strada.
Ormai é sparito il brio iniziale, l’allegro viene sostituito dall’andante. Questo ci fa capire che é ora di iniziare a pedalare in riserva per riuscire ad arrivare alla fine.

Il gruppo cerca di mantenere un ritmo omogeneo da questo punto in poi, con il solo obiettivo di raggiungere il meritato pranzo.

Canederli di spinaci
I carboidrati ladini … canederli di spinaci

Scherzo. Allegro

È uno scherzo! Iniziamo a pedalare su una sottilissima linea che divide le esclamazioni dalle imprecazioni. Sono i ciclisti che sembrano guidati da una bacchetta di un direttore d’orchestra sulle rampe al 20%. Si sfrutta ogni angolo della strada in movimenti dettati da un ritmo a zig-zag.

Questo é il momento dove c’è chi pensa di mollare, di tagliare il percorso. Solo uno sguardo al panorama riporta i pensieri alla bellezza che ci circonda. Cerchi il supporto di altri compagni nella tua stessa situazione. L’importante é non rimanere da soli. Seguire il proprio ritmo sí, peró mantenere i compagni a vista.

Allegro

Qualcuno potrebbe pensare che l’ultimo movimento sia rappresentato dall’arrivo al luogo di partenza. Non nel caso dello #YOLOmites5000. L’allegro inizia ai piedi dell’ultima asperitá della giornata. Dopo 4300 metri di dislivello conquistati nei km precedenti, non molli in questo momento. Cerchi di raccogliere tutte le motivazioni positive dentro di te le quali, grazie ai compagni di avventura, raggiungono come una grancassa risonanza ancora maggiore. E poi finalmente scollini, ti guardi intorno e fra un “chi me l’ha fatto fare” ed un “mai piú” sai che poi ritornerai.

Il concerto é finito, torniamo a casa con suoni e ritmi in testa. Un ricordo che rimarrá indelebile e che prima o poi riporterá tutti nuovamente a pedalare sulle strade gravel delle Dolomiti.

Gravel sulle Dolomiti 
#YOLOmites5000 il finale

Programma di sala:

La vacanza in bici fai-da-te sulle Dolomiti

Il detto “squadra vincente non si cambia” lo conosciamo tutti e senza ombra di dubbio l’offerta dedicata alla vacanza in bici sulle Dolomiti piú gettonata dai nostri clienti era la nostra ormai ex proposta “Noleggia – Pedala – Rilassati”.

Abbiamo tolto il superfluo ed abbiamo lasciato il meglio

Dopo quattro stagioni di onorato servizio abbiamo però deciso di fare un po’ d’ordine fra tutte le nostre proposte per la bici da strada. Come quando si cucina un buon brodo fatto in casa, abbiamo messo tutto nel pentolone, cotto a fuoco lento, mescolato e ne abbiamo poi scolato l’essenza

Il risultato? Una vacanza in bici sulle Dolomiti su misura

Ecco che abbiamo nel piatto la nostra nuova proposta: la vacanza in bici fai-da-te sulle Dolomiti che raccoglie tutti i servizi più usufruiti dai nostri amici ciclisti alla conquista dei passi dolomitici.
Questo pacchetto si può prenotare direttamente online, scegliendo il periodo desiderato, l’albergo partner e tutti i servizi che preferisci e che più ti interessano.

Bici da strada sul Passo Campolongo con il Sassongher sullo sfondo
Vacanza in bici da strada sulle Dolomiti

Sono rimasti invariati i servizi più apprezzati come

  • il servizio di lavanderia gratuito presso le strutture prenotate
  • il supporto con pulmino a chiamata in caso di mal tempo o problema meccanico

Sono diventati facoltativi i servizi come:

  • noleggio della bici da corsa
    Puoi lasciare la tua adorata a riposare a casa. Holimites ti metterà a disposizione bici da corsa Colnago configurate al top. Pagherai solo le spese di messa in strada e pulizia.
  • le uscite in bici in gruppo oppure individuali
    3 volte a settimana ti aspettano uscite in gruppo di vario livello sui passi dolomitici.
    La Sellaronda, il Passo Furcia e il Passo Fedaia.
  • le gite per scalare il Passo Stelvio o lo Zoncolan
    Si tratta di una gita individuale giornaliera sulle salite piú famose d’Europa
  • Maratona dles Dolomites “Every Day”
    Il nostro staff vi seguirà sul percorso della Maratona dles Dolomites con il pulmino Holimites.
Strada sul Passo Valparola
Passo Valparola

Se ti è venuta voglia di prenotare subito la tua vacanza in bici sulle Dolomiti clicca qui e prenota direttamente online.

La mia prima Maratona delle Dolomiti

Maratona dles Dolomites – dal Passo Falzarego al Passo Valparola

In quel primo di aprile pensavo fosse tutto uno scherzo… Invece NO, era la mia conferma d’iscrizione alla Maratona delle Dolomiti 2019. Non essendo mai salita su una bici da strada mi sentivo come… un pesce fuor d’acqua, ma anche tanto fortunata di poter partecipare a questo grande evento ciclistico.

Dopo le prime uscite con Igor e Susi, ho capito che questo sport iniziava a piacermi e quindi ho proseguito con gli allenamenti, anche perché non c’era via di scampo. 🥵

Maratona dles Dolomites – ore 06:32 – partenza da La Villa – Alta Badia

Partenza alle ore 06:30 da La Villa

Finalmente è arrivato il grande giorno, il 07 luglio! Alle 05:15 eravamo già in griglia, pronti ad affrontare questa sfida. Sentivo l’adrenalina che saliva, l’unione alle altre 9.000 persone, tutte con lo stesso obiettivo, e cioè quello di pedalare insieme, sì, di fare fatica, ma anche di divertirsi sui magnifici passi dolomitici. Che dire… un’emozione fortissima!

Ogni passo ha il suo fascino: il silenzio sul Passo Campolongo, le melodie dei corni alpini sul Passo Pordoi, i campanacci fassani che ti danno energia per affrontare il Passo Sella, sul Passo Gardena musica e tradizione tirolese. Insomma una festa che diventa sempre più vivace. Dopo la Sellaronda le gambe iniziano a sentire la fatica, mancano il Passo Campolongo, il Passo Falzarego e il Valparola. Ma tirata dalla folla di ciclisti entusiasti riesco ad affrontare anche questa parte. Ed ecco la salita più temuta… il famoso “Mür dl Giat” 🐈 con una pendenza massima del 19%, più facile affrontarlo con una piccola spintarella 🤪

Maratona dles Dolomites – la salita al Passo Pordoi

Raggiunto il traguardo ero felicissima e soddisfatta di essere riuscita a percorrere il giro medio della Maratona.

Spero di poter rivivere quest’esperienza in futuro e ringrazio Igor di avermi dato questa possibilità!!!

Marina 🚵🏻‍♀️

Passo Campolongo: Ridi, ridi!

Cosa ci sará da ridere con tutta ‘sta fatica?!!

Holimites non nasconde la passione per il ciclismo su strada che l’ha portata ad essere da ormai 10 anni il tour operator ufficiale della Maratona dles Dolomites-Enel.
Holimites, inoltre, ha raggiunto la maggiore etá il 21 dicembre 2018.
Questo significa che adesso ci é permesso fare quasi tutto quello che vogliamo!
Intanto iniziamo con il celebrare questo momento assieme ai nostri ‘colleghi’ ciclisti.

Quindi ecco a i cappellini da ciclista dedicati alle salite della Maratona dles Dolomites-Enel!!

Passo Campolongo:

Cappellino Passo Campolongo cycling cap

Cappellino Passo Campolongo cycling cap

Un cappellino divertente con un’esclamazione diversa per ogni Passo. Li puoi scoprire tutti da ora fino alla data della Maratona dles Dolomites-Enel, il 07 luglio 2018.

Il primo cappellino non poteva che rappresentare il Passo Campolongo con i suoi 1.875m di fascino. Il primo Passo scalato durante la Maratona e durante il quale i ciclisti, ancora tutti freschi ridono. E già ridi, ridi, che al secondo passaggio al Campolongo tutto cambierá! Ha Ha

I cappellini sono disponibili ed acquistabili nel nostro shop on-line

E il prossimo cappellino? A quale Passo sarà dedicato?
Seguici che ti aspettiamo sul “Pordoi”!

Cappellino Passo Pordoi cycling cap

Cappellino Passo Pordoi cycling cap

Partecipa alla Maratona dles Dolomites-Enel con le Dolomites Cycling Weeks

Dolomites Cycling WeeksTutti i partecipanti alle Dolomites Cycling Weeks hanno la possibilitá di vincere la partecipazione anche alla Maratona dles Dolomites – Enel. Ecco di seguito tutti i dettagli:

  • Possono vincere una partecipazione alla Maratona dles Dolomites-Enel (a scelta fra 2014 e 2015) ogni settimana 1 uomo ed 1 donna.
  • Partecipano automaticamente ogni settimana gli atleti che attraverso il proprio dispositivo GPS (disponibile anche a noleggio) caricheranno quotidianamente i propri percorsi sul portale STRAVA. È anche possibile utilizzare l’applicazione STRAVA per telefoni smartphone.
    Lo Staff Holimites sará a disposizione ogni giorno per aiutarvi ad impostare i vostri dispositivi GPS e per spiegarvi il caricamento dei giri effettuati.
  • Alla fine della settimana, fra tutti i nominativi dei partecipanti delle Dolomites Cycling Weeks inseriti su STRAVA, verrá estratta un’iscrizione alla Maratona dles Dolomites-Enel per un uomo ed una donna.
  • Ogni settimana saranno inoltre create delle speciali e simpatiche classifiche di merito dove i partecipanti saranno premiati con caratteristici prodotti locali.

Tutti i partecipanti riceveranno inoltre un ricordo della loro partecipazione in base al totale dei metri di dislivello percorsi durante la settimana:
ORO: coloro che avranno accumulato oltre 9.001 metri di dislivello
ARGENTO: da 6.001 a 9.000 metri di dislivello
BRONZO: fino a 6.000

e non é finita qui:
Tutti i partecipanti delle Dolomites Cycling Weeks, grazie ai voucher che saranno loro consegnati per partecipare alle escursioni giornaliere (4 voucher), per ritirare le barrette energetiche (4 voucher), per noleggiare il dispositivo GPS (1 voucher) e per aver eventualmente acquistato il pacchetto all-inclusive (3 voucher), potranno anche partecipare alla grande estrazione finale dove saranno nuovamente messe in palio 2 iscrizioni alla Maratona dles Dolomites-Enel 2015 (1 uomo + 1 donna).