Author Archives: holimites

Quanto tempo ci è voluto a realizzare il nuovo sito holimites.com?

Ero curioso ed ho dovuto controllare. Il file della prima proposta grafica del nostro team no.parking é datato 24 febbraio 2017. Quindi da questa data alla messa on-line del sito il 06 marzo 2018 sono passati ben 375 giorni.

Pensandoci bene, altrettanto tempo é passato a decidere e rimandare la realizzazione del nuovo sito holimites. Conoscendo la mole di lavoro che ti aspettava, la realizzazione di un nuovo sito é una di quelle cose che cerchi di spostare il piú possibile in avanti nel tempo. 

Seguendo 5 restyling del sito holimites i passaggi sono sempre questi:

  • euforia
    poter realizzare qualcosa di nuovo fa sempre piacere
  • dubbi
    con le prime bozze grafiche arrivano le prime domande: “Funzionerá bene cosí?”, “troveranno il pulsante con le informazioni dei pacchetti”, “spostiamo questo di qua e rimettiamo qualcos’altro di la?” e cosí via. Su fogli di carta mostriamo le bozze grafiche a tutti i nostri amici facendo le domande piú strane per vedere come si comportano in questa fase di navigazione ibrida.
  • ritorno alla partenza
    come gli imprevisti di una partita di Monopoli arrivano i primi problemi, quando devi mettere assieme le idee del team grafico al team poi che dovrá realizzare il lavoro sul campo. Nel nostro caso il favoloso team di E-Side. I dubbi di prima si trasformano in incubi e si inizia a ritoccare la grafica. Richiamiamo nuovamente i nostri amici, diventati ormai cavie, per vedere come si comportano.
  • dal vecchio al nuovo
    “Tanto molti dei contenuti possiamo recuperarli dal vecchio sito!” … Magari!!! Certo qualcosa si recupera peró gran parte dei contenuti vengono riscritti, rivisti e ricontrollati.
  • la prima beta é on-line
    Fantastico, sembra di vedere giá uno spiraglio di luce fuori da tunnel. Si testa, si prova. Mannaggia, su dispositivi mobili si comporta in tutt’altro modo. Non va bene! Dobbiamo cambiare nuovamente un po’ di cose.
  • “dato che giá ci stiamo lavorando…”
    Ecco la frase con la quale, se abusata (e noi lo abbiamo fatto), si riesce a far disperare molti webmaster (scusaci Antonio!). Magari avremmo potuto risparmiare metá del tempo se non ci fosse stata questa fase visto che ad ogni “visto che ci stiamo giá lavorando!” molte sezioni del sito dovevano essere rifatte da zero.
  • “non lo posso piú vedere!” oppure test, test, test ed ancora test
    Forse la fase piú dura. La grafica per la quale eri entusiasta mesi prima non la puoi piú vedere, il funzionamento ti sembra senza logica ed hai nuovamente la tentazione di cambiare quello che proprio tu avevi deciso mesi prima. In questa fase capisci anche che non riuscirai MAI a trovare tutti i possibili problemi di “giovinezza” e quindi speri che una volta on-line … qualcuno forse ti segnali subito eventuali problemi.
  • Finalmente on-line!
    Refresh del browser e … sospiro di sollievo!

Ecco il nuovo sito Holimites.com

Ringraziamo per la pazienza il nostro mitico studio grafico no.parking e l’agenzia web E-Side entrambe di Vicenza, con le quali ormai collaboriamo dal 2000 … da quando é nata Holimites.

Igor

Come eravamo:
New Holimites

Come siamo ora:
holimites-new

Olanda… stiamo arrivando!

Bikemotion Benelux 2016Manca poco e giovedì primo marzo noi ragazze dell’ufficio Holimites partiamo verso la famosa fiera ciclistica BikeMotion ad Utrecht, in Olanda.

Alle 04:00 del mattino accenderemo il motore del nostro furgone Holi, ci toccherà farlo alle 03:30, dato che in Alta Badia siamo ancora sui -20°C.

E poi via, verso il Brennero, Innsbruck, Stoccarda, Francoforte, Colonia fino a destinazione.
Guideremo 3 ore a testa, in modo da non arrivare sfinite per il montaggio dello stand in fiera.
Ci porteremo i cuscini e le coperte e forse anche qualche orsacchiotto… non ci crederete, ma nel pulmino si riesce a dormire molto, molto bene.

Cosa ci manca? In ufficio é tutto pronto: i pannelli, i tavoli, le sedie, gli espositori, i nuovi cataloghi Holimites e tutti gli attrezzi che ci servono per l’allestimento. I nostri Dirndl sono già stirati, ci tocca ancora andare al maso a prendere lo speck ed il formaggio, che faremo assaggiare agli olandesi. Lo speck é una tattica geniale, é quello che li attira verso di noi, non il dirndl ;-) !

Ci aspettano 3 giorni di lavoro intenso! Il nostro compito é quello di promuovere le Dolomiti come meta ciclistica. Voi direte: “ma non ne avete abbastanza di ciclisti?” No, ne vogliamo ancora e vogliamo anche le loro mogli, i loro figli, i cugini, le nonne ecc. che forse sono appassionati di altre discipline sportive o ci visiteranno anche solo per ammirare le nostre favolose montagne.

Farsi conoscere in giro per il mondo porta sempre i suoi frutti, questo é certo.

La cosa divertente é che nessuna di noi sa parlare l’olandese. L’unica esclamazione che conosciamo é “Fietsen in de Dolomiten” che vorrebbe dire “Pedalare sulle Dolomiti” ;-) ! Haha, ne vedremo delle belle, anche perché la piú grande di noi é alta 165cm mentre gli olandesi si sa
arrivano facilmente a 2 metri.

Ci stancheremo si, però non vediamo l’ora di oltrepassare il confine per ammirare dal finestrino nuovi paesaggi. A parte i 1000 tipi di biciclette, ci aspettano anche i tulipani, gli hamburger favolosi, la birra Kwaremont ed Amsterdam ;-) !

Vi terremo aggiornati sui nostri social attraverso le nostre Instagram Stories …. seguiteci!

PS: I ‘capi’ questa volta li lasciamo a casa perchè lo scorso anno ogni giorno si allontanavano per andare nel padiglione vicino dove c’era la fiera della LEGO:

Legoworld Holimites

Ora siamo anche … Holimaiz!

Senza ombra di dubbio il nome di un’azienda e di un marchio è una cosa essenziale. Ormai esistono anche ditte specializzate dove porti la tua idea, quello che vuoi fare, la tua clientela tipo e studiano loro il nome piú adatto per il tuo nuovo business.

Certo che nel lontano 2000, quando abbiamo fondato Holimites, il nostro solo pensiero era di trovare un nome carino ed orecchiabile fino a quando in uno dei tanti brainstorming il sottoscritto è uscito con questa idea:

“Perché non uniamo le parole inglesi Holiday e Dolomites e la chiamiamo Holimites?”

Geniale!!! Quello che pensavamo allora.

Finché restiamo all’interno della lingua inglese c’è anche un po’ di logica dove Holimites è anche facile da pronunciare. Il problema nasce con le altre lingue, leggendo la parola Holimites con la pronuncia italiana, il suono orecchiabile inglese passa giá più ad una parola che fa ridere.

Una volta poi che i nostri ospiti capiscono che Holimites è composto da Holiday e Dolomites, le nostre maestose montagne la fanno da padrone ed ecco che da Holimites diventiamo Holomites.

La soluzione?
Forse avremmo dovuto cambiare il nome del nostro marchio agli inizi, ma da montanari DOC eravamo (e lo siamo ancora) belli testardi.

Come dal nulla peró ecco l’illuminazione grazie a mio figlio. Compito di tedesco:

“Scrivere 5 parole con la H”:
HolimaizL’unica preoccupazione è che forse a casa si parla troppo di lavoro … Hotel … Holimaiz.

Una bella lezione, se intendete creare un marchio, chiedete ad un bambino!
E comunque sia ora ci trovate anche su Holimaiz.com.   ;-)

Igor
Fondatore HoliMAIZ

 

 

 

 

Le top 5 applicazioni gratuite per la tua vacanza invernale sulle Dolomiti

Best apps for your ski holiday
Di applicazioni per smartphone dedicate alla pratica sportiva c’è ne sono moltissime. Per voi abbiamo scelto le app gratuite che secondo noi sono le piú adatte per trascorrere una vacanza sugli sci sulle piste del Dolomiti Superski in Alto Adige.

1) Meteo Alto Adige

Meteo Alto Adige

Come saranno le previsioni del tempo? Perchè 3BMeteo prevede neve mentre ilmeteo.it mostra il simbolo del sole?

Toglietevi ogni dubbio ed installate sul vostro smartphone l’applicazione curata dal centro meteorologico della provincia di Bolzano che vi offre previsioni dedicate per le diverse aree dell’Alto Adige, il tempo dettagliato in montagna, la tendenza della temperatura ed i valori attuali dalle stazioni meteo disposte sul territorio.

Scarica l’app

2) Dolomiti Superski

Dolomiti Superski App

Lista degli impianti aperti, mappe dei comprensori sciistici in 3D, ultime notizie nonché il calcolo dei km di piste percorse registrandosi con il proprio skipass. Tutto questo ed altro ancora nell’applicazione ufficiale del Dolomiti Superski. Un MUST una volta acquistato il vostro skipass.

Scarica l’app 

3) Ski Mobility

Ski Mobility Plan de Corones

Un’alternativa al classico Sellaronda? Allora ecco la nuova sfida, dalle Dolomiti dell’Alta Badia fino alle Dolomiti di Sesto e ritorno passando per il Plan de Corones. Quello che serve in questo caso è l’applicazione Ski Mobility che vi aiuta con gli orari dello skibus di collegamento fra l’Alta Badia ed il Plan de Corones e gli orari dei treni dal Plan de Corones fino a Versciaco, partenza delle piste del Monte Elmo che vi portano poi a Sesto di Pusteria.

Scarica l’app per iPhone
Scarica l’app per Android su Google Play

4) Strava

Strava per lo sci

Quante ore in movimento (e quante in rifugio), quale é la distanza percorsa, quanto il dislivello e la velocitá massima raggiunta? Strava non é solamente l’applicazione che va per la maggiore per l’attivitá sportiva come la corsa a piedi oppure il ciclismo. Noi la usiamo anche per lo sci alpino e funziona benissimo.

Scarica l’app

5) Instagram

Bombardino InstagramLa foto di una cioccolata calda con panna oppure di un bombardino. Una con un piatto di canederli oppure una bella fetta di strudel con salsa alla vaniglia. Il tutto con sfondo le Dolomiti. Divertitevi a postare le vostre foto e se volete farci divertire usate l’hashtag #dolomitesski e taggateci con @holimites sulle vostre foto.

Scarica l’app

 

 

E per finire ….

PeakFinderabbiamo una sesta applicazione, fuori lista visto che volevamo elencare solo quelle gratuite. Se vi interessa sapere come si chiama quella montagna che si staglia all’orizzonte a forma di piramide, oppure volete mostrare ai vostri amici che la geografia l’avete nel sangue … Peakfinder é l’applicazione che fa per voi.

Scarica l’app